E MI DICEVANO…

E mi dicevano : attenta, che chi si tuffa
in un sogno … ci annega!
E tu eri quel sogno
che non si è mai avverato
che ha lasciato macerie
a lastricare giornate
a erigere muri nell’anima…
E adesso, che l’unica cosa
che ci divide è la realtà,
ora che abbiamo scelto
due direzioni opposte
abbiamo dimenticato
che il mondo è rotondo
e sarà inevitabile incontrarsi ancora…
E MI DICEVANO …
là fuori esiste la tua anima gemella
ma, è così assurdo,
la trovi la tua anima gemella
ma tu … non sei la sua!
E MI DICEVANO …
Vedrai che poi, un giorno ,
ti sveglierai e ci sarà ancora il sole
tutto ti sembrerà nuovo, perfetto, accettabile..
Ma per me, non è mai quel giorno
tutto tace e si polverizza!
Vorrei che tu
abbandonassi questo mio cuore
come ghiaccio che si scioglie
e scivola giù
sulla sabbia… che
assorbirebbe il mio dolore
restituendomi il sorriso…
così potrei ancora
regaòarlo al mondo!
Copyright legge 633/1941
Paola Varotto