Io come te, come tutti, Yuleisy Cruz Lezcano

Io come te

amo l’azione dinamica

della creazione,

amo l’espansione

sconfinata della coscienza,

che ci rende consapevoli

di non essere da soli,

amo la lucidità, l’attitudine orientata

a ricercare le proprie origini,

amo il viaggio interessato della terra

che parte dalle radici al fusto,

dall’aria alla luce

e contiene la notte,

così come il giorno,

senza perdere il contatto

con la vita.

Amo la fuga dai condizionamenti

che libera l’uomo

dagli schemi costrittivi quotidiani,

amo l’amore,

la vita,

il dolce incanto delle cose

e il paesaggio celeste

dei giorni di estate.

Il mio sangue come il tuo

bolle se mi guardi.

Guardami ora, se vuoi cogliere

che anch’io rido con gli occhi.

Questi occhi che stai guardando

hanno conosciuto

il germogliare delle lacrime,

la scintilla dell’emozione

e anche altro…

Credo che il mondo sia bello,

che l’arte sia come la linfa,

creata per irrorare i sensi di tutti

e beatificare lo spirito.

Credo che le mie vene

non finiscano in me,

ma portino sangue alla moltitudine

di tutti gli esseri umani

che lottano per la vita.

Credo che l’amore,

i beni, il paesaggio e la linfa,

siano la poesia per tutti.

E poi credo in te, credo in tutti

che, come noi, amando,

danno un senso alla vita.

Y. C. L.