L’emergenza coronavirus fa paura in tutta Italia, dove il tasso di positività appare ancora troppo alto. In un periodo in cui il Covid dilaga da Nord a Sud, complice la facile diffusione della variante Omicron, è fondamentale procedere con la vaccinazione. Per evitare le forme gravi della malattia, gli esperti ribadiscono l’importanza del vaccino anti-Covid. Per chi ha già ricevuto le prime due dosi, inoltre, si sottolinea l’efficacia della terza per ridurre l’impatto del virus, in particolare della sua nuova mutazione (che allerta il mondo intero). Non mancano i casi di positivi asintomatici: tra loro c’è chi non sa di essere stato infettato e, per questo motivo, si è fatto vaccinare. Cosa succede? Si va incontro ad alcuni rischi? Gli esperti fanno chiarezza e rassicurano.

Positivo può fare vaccino© Fornito da Notizie.it Positivo può fare vaccino

Chi è positivo e non lo sa può farsi vaccinare?

La variante Omicron è molto contagiosa, ma generalmente causa sintomi lievi. In molti quindi non sanno neppure di essere positivi. Per questo motivo, in molti si chiedono se vaccinarsi quando si è positivi al Covid (senza esserne a conoscenza) rappresenti un rischio per la salute.

– LEGGI ANCHE: Variante Omicron, Ema: “Vaccini meno efficaci su contagi e malattia lieve”

Molte persone, inoltre, ritengono necessario conoscere anticipatamente il proprio livello di anticorpi, sviluppati in seguito all’infezione o dopo il ciclo vaccinale, così da decidere se procedere con la somministrazione del vaccino o aspettare.

Video: Necessario vaccinarsi per fermare Omicron (Mediaset)

Leggi tutto su: Sorgente: Coronavirus, è possibile fare il vaccino se si è positivi senza saperlo?