Momenti di poesia. Strada facendo, di Stefania Pellegrini

Ascolto la voce che muove dentro
altro tempo ancora,
tra gli stupori – le meraviglie
conosciute..
Non siano – mi dico – ora e mai,
giorni d’abbandono
persa nella bufera,
trascinata a fondo di un buco nero..
       D’amore
       scoperte, meraviglie,
hanno acceso il cuore,
nutrito giorni di freschi profumi
di pane,
di gioie improvvise sul rosso
dei papaveri,
       delle albe –
       dei tramonti –
delle passioni maturate alla luce
delle lucciole,
al respiro ansimante di un tempo
avido di conquiste.
       Tutto questo ora
       disseterà
       l’arsura delle ore ,
l’ombra avida del silenzio
e nel mistero di questa mia vita
continuerò a navigare
        sotto il cielo dei richiami,
arcano sortilegio
della luna e delle stelle.
Stefania Pellegrini ©

(Edita sulla raccolta: ITACA NEL CUORE – CTL Editore Livorno)

Potete seguirmi anche sul mio blog:

PAROLE NOMADIhttps://parole-nomadi.blogspot.com/