COMUNICATO STAMPA

In prossimità del Giorno della Memoria l’Associazione Cultura e Sviluppo è solita proporre ai suoi associati e a tutte le persone interessate un momento di incontro e riflessione per commemorare le vittime dell’Olocausto e dell’orrore nazi-fascista. Quest’anno, grazie alla preziosa collaborazione con l’Isral – l’Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria – verrà presentato il volume Armando Ferrara. Dalle Langhe a Flossenbürg. Memorie di un partigiano deportato. Il libro, curato da Sisa Ferrari e pubblicato dalle edizioni Falsopiano (Alessandria 2022), propone una testimonianza diretta, intensa e coinvolgente di Armando Ferrara, maresciallo dell’esercito prima, e poi partigiano e deportato. Un testo prezioso, che arriva a noi grazie al figlio Italo, alla cura della professoressa Ferrari e al sostegno dell’Isral (apre il volume una prefazione della direttrice dell’Istituto, la professoressa Luciana Ziruolo).

A causa del perdurare dell’emergenza pandemica, l’incontro, in programma giovedì 27 gennaio alle ore 18, si svolgerà nella modalità online, e potrà essere seguito in streaming sui canali social e youtube dell’Associazione e dell’Isral. Oltre alla curatrice Sisa Ferrari e alla direttrice dell’Istituto Luciana Ziruolo, interverranno i docenti dell’Upo Giorgio Barberis e Cesare Panizza, con una testimonianza di Italo Ferrara e letture sceniche di Michele Puleio.

Link al canale streaming per la presentazione