In questo periodo particolare che stiamo tutti attraversando, dove venti di guerra spopolano e vincono su ogni cosa, mi è scorsa sotto gli occhi questa stupenda pala d’altare di Giorgione (penso che sia anche l’unica pala d’altare che lui abbia fatto) e sinceramente al di la del valore artistico immane, ma mi ha colpito per quanto, nel leggerla adesso, sia alquanto reale e incisiva.

Fu commissionata al Giorgione nel 1500 circa dal condottiero Tuzio Costanzo in commemorazione del suo giovane figlio che trovò morte, ancora giovanissimo, in guerra a Ravenna mentre combatteva a fianco della Serenissima.…………………………………https://punteggiaturedelmondo.blogspot.com/2022/02/giorgione-la-pala-di-castelfranco.html