E’ IN ARRIVO IL PIU’ SPETTACOLARE MONFRA’ JAZZ FEST DI SEMPRE 

Circa 150 artisti e 40 concerti animeranno per quattro mesi tutto il Monferrato, per una manifestazione che celebra la musica, il territorio e le donne. 

Casale Monferrato, 2 maggio 2022- Dall’ 11 giugno all’11 settembre 2022, praticamente senza interruzioni, ritorna a Casale e nel Monferrato il Monfrà Jazz Fest, più che mai una vera festa, dove la musica di grandi artisti, un territorio patrimonio UNESCO e i suoi sapori si fondono in modo indissolubile. 

L’edizione 2022 si annuncia estremamente ricca di appuntamenti: oltre 40 i concerti in cui si alterneranno circa 150 artisti in un ventina di location, la maggior parte insolite e suggestive tra vigneti e colline

I nomi già confermati del cartellone sono di assoluto rilievo. Tullio de Piscopo sarà a Casale il 22 giugno insieme a Patrizia Conte trio per il compleanno del Monferrato UNESCO.A Frubers in The Sky e Swift art project saranno affidati i suggestivi concerti al tramonto e all’alba sul Po. Il Mogentale duo Bossa &Samba avrà l’immancabile concerto nel Bosco di Odalengo Grande. E poi ancora ad animare le serate al castello di Casale: Micheal Rosen 5et, Eleonora Strino 4et, Fioravanti Bariton Trio (in un “Omaggio a Franco Cerri e Wes Montgomery) Joyce Yuille & Concettini 4et, la collaborazione con Big Band Maxentia diretta da Eugenia Canale, Rita Payès duo e molti, molti altriAlcuni di questi appuntamenti sono frutto di importanti collaborazioni come il concerto“DOC JAZZ” a Olivola l’8 luglio, dove si esibiranno Monica Fabbrini e Diego Borotti, direttore del Torino Jazz Festival.

Al di fuori dal palco principale vedremo “Concerti cartolina”a Treville, Vignale, Villamiroglio, Odalengo Grande, Rosignano, Ponzano, Cerrina, Olivola, Mombello, Villadeati. Di fronte alla Big Bench collocata tra i vigneti, in giardini aperti appositamente per l’occasione, in distillerie e cantine affacciate su panorami spettacolari, sorseggiando vino o magari un piatto di agnolotti De.Co. 

La musica servirà anche ad introdurci in tanti mondi: ci saranno passeggiate musicali, fiabe in jazz, book in jazz, dove le note si uniscono alla letteratura.

Il festival svilupperà inoltre un tema di grande attualità: quello della presenza femminile nel mondo del Jazz.  Non solo cantanti, sempre più strumentiste, autrici e direttrici; le donne stanno prendendosi il loro giusto spazio.  Anche per questo la locandina 2022 è stata affidata ad Elena Caterina Doria, un’artista che vive in Monferrato ed è conosciuta in tutto il mondo per i suoi lavori che vedono intersecarsi i soggetti con la natura. La sua contrabbassista floreale incarna perfettamente lo spirito di questo Monfrà Jazz Fest. 

Per restare sempre aggiornati sul programma in fase di definizione è attivo il sito http://www.monjazzfest.it