Come funziona il Bonus Affitto e come richiederlo

Bonus Affitto 2022: scopri in cosa consiste, come funziona, a chi spetta e quali sono le scadenze

Dopo il grande consenso del 2021, il Bonus Affitti è stato confermato dalla legge di Bilancio anche per il 2022. Particolarmente apprezzato dai giovanissimi, soprattutto gli under 31, questo bonus consente di uscire dal nucleo famigliare ai più giovani, i quali possono contare di consistenti agevolazioni fiscali per farcela con le loro forze. Andiamo a vedere nel dettaglio in cosa consiste il Bonus Affitti: a chi spetta, chi non ne ha diritto e quali saranno i requisiti e le scadenze? Scopri tutto su QuiFinanza.

Bonus Affitti 2022: di che si tratta?

La legge di Bilancio per il 2022 non si preoccupa solo di temi di natura strettamente fiscale o di pensioni, ma punta anche sulle agevolazioni per l’uscita dal nucleo famigliare. Pensiamo al bonus prima casa per gli under 36, oppure il Bonus Affitto per gli under 31.

Il Bonus Affitti è un’agevolazione pensata per i giovanissimi, in età compresa tra 20 e 31 anni, che escono di casa e si trovano a dover pagare un affitto. Nel disegno della Legge di Bilancio 2022, già approvato, l’agevolazione prevedrà una detrazione pari al 20% dell’ammontare del canone di locazione, fino a un massimo di 2mila euro. Rientrano in questo Bonus Affitto 2022 anche gli studenti fuori sede che affittano una stanza singola, e non la casa intera, per recarsi in un’altra città e frequentare l’università…. leggi tutto su: Sorgente: Bonus affitto: cos’è, requisiti e come funziona