Via libera al Bonus psicologo 2022: come funziona, a chi spetta e quanto

10 milioni di euro stanziati per il 2022, il Bonus psicologo può essere usato per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia. Ecco come averlo

Via libera al Bonus psicologo. È stato approvato il 28 aprile in Conferenza Stato Regioni il documento del ministero della Salute, di concerto con il ministero dell’Economia, che fissa le modalità di presentazione della domanda per accedere al nuovo contributo istituito dal governo Draghi.

Gli ultimi mesi hanno comportato molte sfide, in particolare per gli operatori sanitari, gli studenti, i familiari dei pazienti da Covid, le persone affette da disturbi mentali e più in generale le persone che versano in condizioni socio-economiche svantaggiate, e i lavoratori i cui mezzi di sussistenza sono stati minacciati. L’impatto economico sostanziale della pandemia può infatti ostacolare, oltre che i progressi verso la crescita economica, anche quelli verso l’inclusione sociale e il benessere mentale, come scrive l’ISS nel suo rapporto.

Come ribadito nel Piano nazionale della prevenzione 2020-2025, la salute mentale, parte integrante della salute e del benessere, può essere influenzata da una serie di determinanti socioeconomici che devono essere affrontati attraverso strategie globali di promozione, prevenzione, trattamento e recupero. I fattori collegati alla salute mentale e dei disturbi mentali comprendono non solo caratteristiche individuali, come la capacità di gestire pensieri, emozioni, comportamenti e interazioni con gli altri, ma anche fattori sociali, culturali, economici, politici e ambientali…. leggi tutto su: Sorgente: Bonus psicologo 2022: come funziona, a chi spetta e quanto