Dallo slogan dell’Inedito Letterario “Ripartiamo dalla Cultura” per associazione di idee penso subito al messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della presentazione dei candidati ai Premi “David di Donatello” per l’anno 2022.
” La cultura non si ferma. Neppure di fronte alla guerra. La cultura unisce. Supera i confini – limiti che essa non contempla – ed è fondamentale per ricreare condizioni di pace”.

L’Inedito Letterario, rappresentato dal Presidente Fabio Martini, è un’associazione culturale che, da anni, promuove e divulga opere poetiche e letterarie tramite la pubblicazione di libri.

L’arte di scrivere…Scrivere versi poetici, scrivere poesie…

Cos’è la poesia?

Esigenza di vita.
Della mia vita è esigenza
di creare con perle di parole
indicate dall’anima e mente vuole,
va lontana dal luogo di partenza.

Da lemmi e ricercati motti
li forgia l’innata capacità dello scultore
di poesia crea cesellatore,
in complicità fanno complotti

affinché giunga ad ognuno messaggio
di quei palpiti struggenti
riempiono spazi esistenti
di s’innamora dal primo assaggio.

Non sa esimersi dal nutrimento
di poesia che penetra nel vuoto
del mondo che va verso l’ignoto
d’emozioni vive e non sarà mai spento.

Come il sole e le stelle brillerà
Poesia regala a tutti un po’ di felicità.

Elisa Mascia

In Alidicarta – Recensione di Arcangelo Galante :
Con metafore calzanti, l’autrice esprime le proprie riflessioni su cosa rappresenti, per lei, la poesia.
Un’esigenza vitale, quella di creare un’opera con parole più o meno ricercate, allo scopo di far giungere un messaggio chiaro e univoco al lettore, nutrendolo di ogni genere di emozioni.
Ed è per tale motivo, come ben espresso nella chiusa, che il risultato finale non potrà fare altro che brillare, proprio come il Sole e le stelle, donando a tutti un po’ di felicità.
Testo molto apprezzato e condiviso nel contenuto, assai gradito per la bella e piacevole stesura.

Foto : Elisa Mascia