Mancano pochi giorni alla XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino

Se la primavera è la stagione della rinascita, Torino sarà a maggio uno dei più importanti luoghi dove respirare questo clima e dove esplorare i nostri cuori alla ricerca della parte più luminosa e pura, in nome dell’amicizia, della pace tra i popoli, del dialogo e dell’amore per la cultura.” (dalla presentazione del SalTo)

Per noi di Le Mezzelane Casa Editrice questa è la sesta presenza al Salone. Il primo anno siamo stati ospiti della Regione Marche: eravamo ancora giovani, con poca esperienza e con pochi libri pubblicati, ma volevamo esserci a tutti i costi. Il secondo anno abbiamo partecipato con uno stand tutto nostro, che è diventato un luogo di incontro con i nostri autori, che conoscevamo quasi esclusivamente dai social, ed è stata una grande esperienza. Il terzo e il quarto anno siamo tornati a “occupare” i banchi della Regione Marche, invitati a esporre le nostre eccellenze editoriali. Lo scorso anno, a ottobre, abbiamo partecipato insieme a Edi.Marca Associazione editori marchigiani: un’edizione che, a causa della pandemia, aspettavamo da due anni e che ci ha dato parecchie soddisfazioni.

Quest’anno parteciperemo ancora una volta da soli; avremo uno stand tutto nostro, la cui immagine è stata progettata da Alessio Gherardini, illustratore e grafico che crea tutte le nostre copertine e il materiale pubblicitario.

Anche quest’anno il Salone sarà per noi prima di ogni cosa un punto di incontro importante; una maniera per conoscerci meglio, per condividere momenti letterari, per raccontarci e per presentare la nostra produzione ai lettori.

La nostra casa editrice pubblica quasi tutto il mainstream letterario: dalla poesia alla saggistica; dalla narrativa per adulti e giovani adulti a quella per ragazzi e bambini; e poi manuali di scrittura, memoir, testi che parlano delle Marche – anche musicali – e ha collaborato con il Politecnico di Milano e una scuola secondaria di jesina per le loro pubblicazioni. Collaboriamo anche con varie associazioni culturali, che affidano a noi i testi derivanti dai concorsi letterari da loro ideati per delle pubblicazioni all’insegna della raffinatezza.

Quest’anno il nostro stand ospiterà ventotto autori provenienti da tutta Italia, mentre da Berlino, dove risiedono, arriveranno alcuni membri del nostro staff. Gli autori saranno disponibili a firmacopie e presentazioni all’insegna dell’innovazione, con collegamenti in diretta sui nostri social. Tra i temi delle nostre storie: i supereroi moderni, il coraggio di combattere per quello che si ama, un tocco di leggerezza con una commedia tutta italiana, un grido di pace in tempi di guerra, la riconciliazione con il passato, le storie per bambini e molto altro.

Una realtà, la nostra, con autori sparsi in tutto il mondo: Germania, Australia, Stati Uniti, Cina, Canada, Turchia, Cipro, Inghilterra, Olanda. Un mondo che ci piace e che ci unisce.