Gregorio Asero 

IL FILM DELLA VITA

Quante volte ci chiediamo, nel corso della nostra vita, che senso ha la storia del mondo. In che direzioni stiamo andando, come finirà la nostra vita o quella del mondo intero. Io credo che la storia del mondo sia una, ma ognuno di noi la vive dal suo punto di vista, secondo il punto di osservazione in cui si trova.

Per alcuni la vita è bella, per altri è crudele, dipende dalla sedia in cui sei seduto mentre stai guardando il meraviglioso spettacolo dell’esistenza. Gli esseri umani sono presi, nel corso della loro vita, dalle loro bramosie, dai loro pensieri, dalle loro ambizioni, dalla loro generosità. In pratica tutti noi viviamo all’interno di una grande rete, dove convive tutto il bene e tutto il male di questo mondo.

Credo che questo sia il film che abbiamo da vedere e che si srotola su livelli di personale sensibilità emotiva e d’intelligenza. Le virtù, i vizi, sono la trama della nostra consapevole esistenza e sono la struttura portante di ogni cambiamento del percorso umano. Gregorio Asero