Sarà la voce del mare

Rimirando la strada del sonno
che ho percorso resto
fermamente convinta che
rifarei tutto, i miei mille errori
e le mie cento cose giuste

Ammirando quest'alba 
ricucita sull'ultima mia 
incertezza, non m'importa
se svengono le mie sicurezze
nella notte fonda

Ne farò bagaglio chiuso nella
stiva di una nave che naviga
cambiando destinazione
sfumando al tramontare
delle ore

Se pur impaurita sarò 
protagonista di un gesto 
perfetto ad un passo dal mare 

Stenderò frasi di una canzone
al vento cantata ad alta voce 
per svegliare un giorno in più sopravvivendo con la stessa
risata tenendo in mano 
una canzone intitolata sarà
la voce del mare 

Roberta Calati