Compagnia Carabinieri di Alessandria: Fermato il presunto autore dell’omicidio del portiere dell’Hotel Londra di Alessan-dria

Nella tarda mattinata odierna, presso il Co-mando Provinciale CC di Alessandria, al termine di un lungo interrogatorio condot-to dal P.M., Sost. Proc. dr. F. Bruzzone, as-sistito dagli Investigatori della Compagnia Carabinieri di Alessandria, è stato sottopo-sto a fermo di indiziato di delitto emesso dalla predetta A.G., il 46enne di nazionali- tà italiana ritenuto, a fronte dei molteplici, univoci e concordanti indizi raccolti dai Ca-rabinieri del Nucleo Operativo e Radiomo-bile della Compagnia CC di Alessandria e delle stesse sue prime ammissioni, verba-lizzate alla presenza del suo difensore, il presunto autore dell’efferato omicidio com-messo nella notte in danno del 69enne por-tiere dell’Hotel Londra di Alessandria.

L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, era stato subito individuato e bloccato, nono-stante un tentativo di fuga, sul luogo del rinvenimento del cadavere, dai militari del-le pattuglie, prontamente intervenute a se-guito della segnalazione della presenza di un corpo a terra nella hall dell’albergo per-venuta al “112” poco dopo l’una. Segnalazione poi risultata opera di un abi-tante della zona che, nel transitare dinanzi all’ingresso della nota struttura ricettiva, aveva visto il corpo della vittima, esanime, visibilmente oggetto, poco prima, di una violenta e mortale aggressione.

Espletate le formalità di rito, il 46enne è stato condotto in carcere, in attesa del va-glio del provvedimento di fermo da parte del G.I.P., a seguito del quale verranno resi noti i dettagli delle indagini, in parte tuttora in fase di ulteriore e compiuto approfondi-mento.