Castello di San Giorgio Monferrato. Alessandria – foto wikipedia

Al castello di San Giorgio Monferrato un fine settimana per inaugurare la bella stagione monferrina

Sapori, fiori, musica dal vivo, due giorni di apertura al pubblico per assaporarel’atmosferae la bellezza del giardinoall’italiana del Castello

San Giorgio Monferrato, 2 maggio 2022 – IlCastellodiSanGiorgioMonferratoriaprelesue porte nel fine settimana del 14 e 15 maggio 2022, per inaugurare la stagioneestiva nel suo giardino all’italiana, conosciuto anche come Il Giardino Slow per lapaceelatranquillitàdelluogo.

Due giorni dedicati alla musica, ai prodotti enogastronomici locali, all’artigianato, quelli in programma al Castello per dare il via alla bella stagione. Una stagione diversa dalle precedenti, perché il Castello quest’anno verrà aperto al pubblico solo durante alcuni fine settimana selezionati, ma con la personalità conviviale e dedicata allo stare bene in modo semplice e curato, con eventi che prevedono musica dal vivo, visite guidate anche alle sale interne e le proposte enogastronomiche dei produttori della zona del Basso Monferrato.

È in programma per sabato 14 e domenica 15 maggio il primo appuntamento inaugurale in cui il Castello di San Giorgio Monferrato apre le sue porte, facendosi contenitore di eccellenze e di qualità a livello enogastronomico, culturale e storico-artistico, per due giorni all’insegnadellafesta,dellabuonamusica,dellasolidarietàedellecosefatteconamore.

Ad accogliere tutto questo è il giardino all’italiana del Castello e la proposta enogastronomica è curata dal Chiosco-Bistrò con le sue sedute intorno al roseto del giardino all’italiana.

Sabato 14 maggio dalle ore 18 in avanti le note della musica dal vivo risuoneranno nel castello con due concerti di gruppi locali, i Bifòlc e i The Moonshiners.

Violini, note folk, ballate, che si accompagneranno agli stand di artigiani, hobbisti e artisti che esporranno le loro opere e i loro prodotti fatti con passione; oltre alle proposte enogastronomiche del Chiosco del Giardino Slow con vino biologico, birra artigianale e cibo del territorio.

L’ingresso è a offerta libera; la serata è dedicata alla raccolta fondi a sostegno delle attività dell’Associazione Il Faggio Rosso, senza cui il Castello non potrebbe essere vivo e vivibile. Tra le tante iniziative legate alla promozione del castello e del territorio, i laboratori d’arte dell’Atelier Sospeso dedicati a presone con problemi psichiatrici e la novità dei ritiri e dei seminari di meditazione e mindfulness che si terranno lungo tutta la stagione estiva.

Domenica 15 maggio la giornata al Castello ha inizio alle ore 12 con Sapori, fiori e colori, un mercatino nato invitando amici del Castello fra produttori, artigiani e artisti.

Il Giardino sarà animato lungo tutto il pomeriggio, fino alle 19, dagli espositori, con bancarelle e momenti di intrattenimento, come le visite guidate anche negli spazi interni, i laboratori di approfondimento e attività per bambini, come ad esempio l’arnia con le api da scoprire, o i laboratori per imparare a costruire alcuni oggetti.