Foto di Elisa Mascia

Alla mia mamma.

In rispetto della libertà che mi ha insegnato semplice in data imposta per gli auguri,
spontanei in dí diverso sono puri.
Tutti i giorni pensiero a te è dedicato.

Nella mente si crea sempre poesia
lunga o breve, lo so, per te è emozione occhi lucidi, trattenuta lacrimazione ostentata capacità d’analgesia

per dar sollievo e forza nel dolore
esempio di non dover mai cedere, affrontare tutto e nel sereno vivere
ora è certo mi accompagni nel cuore.

La festa della mamma é ogni giorno
e quando voglio posso celebrare,
opera buona non solo parole da dedicare, fare il bene avrai spirituale ritorno.

Medito ancora sui lapidari pensieri, insegnamenti continui al volo lanciati, arrivano a sorpresa sono illuminati
dal cielo ora dettati, son maestri veri.

Grande eredità di bene hai lasciato,
elargito a chiunque ne faccia memoria,
il Signore ti abbia nella sua gloria
il tuo cuore di gioia in eterno colmato.

Una parola soltanto sei tu “mamma”!

Elisa Mascia 11-5-2022

Dolcissima, commuovente e intensa dedica, rivolta alla propria madre.
Ogni istante vissuto accanto a lei viene ricordato con grande spontaneità, sottolineando attimi indimenticabili e meditando su ciò che è stato e sulla grande eredità di bene che è stato lasciato.
La festa della mamma è davvero ogni giorno, giacché l’intera sua vita è stata spesa nel crescerci e renderci felici.
Opera piaciuta e volentieri letta.

Recensione di Arcangelo Galante – scrittore, poeta di Alidicarta