Foto : Asoke Kumar Mitra – poeta, scrittore dell’India

L’ULTIMO VIAGGIO…

Era una sera d’estate, come al solito.
Occhi stanchi, pallidi, nessun canto degli uccelli…

Addolciti dalle lacrime, ci hai lasciato dicendo addio
Un silenzio stoico, davanti a terra arida.

Adesso sei un alfabeto morto, in silenzio
La fragranza del morbido fango umido

Sei nel sonno eterno.
Che sonno maledetto è stato!

La sera si è trasformata in una pietra triste.
Te ne sei andata nel buio, in silenzio.

Il viaggio volge al termine
e il turbinio di dolori.

È l’ultima estate della vita, arrivederci!
Per non tornare mai più come nuvole bohémien…


C’è una morte nella mia famiglia,[ 11 maggio 2022 alle ore 18:00…]
(C) Asoke Kumar Mitra, maggio 2022
Traduzione poetica in italiano di Elisa Mascia

THE LAST VOYAGE…

It was a summer evening as usual
Exhausted, pale eyes, no singing of birds…

Softened  with tears, you left us saying adieu
A stoic silence, barren land in front

You a dead alphabet now, in silence
The fragrance of soft wet mud

You are in  eternal sleep
What a cursed sleep it was

The evening turned into a black stone
You walked away silent in the dark

The voyage comes to an end
A whirlwind of sorrows

Life’s last summer, Goodbye!
Never to come back as bohemian clouds…


There is a death in my family,[ May 11,2022 at 6 pm…]
(C) Asoke Kumar Mitra, May,2022

Foto di Asoke Kumar Mitra associata dall’autore alla poesia