“Sai, la gente è strana, Monica Selene Massone

“Sai, la gente è strana

Prima si odia e poi si ama

Cambia idea improvvisamente

Prima la verità, poi mentirà lui

Senza serietà, come fosse niente

Sai, la gente è matta

Forse è troppo insoddisfatta

Lei segue il mondo ciecamente

E quando la moda cambia

Lei pure cambia

Continuamente, scioccamente

Tu, tu che sei diverso

Almeno tu nell’universo

Un punto sei, che non ruota mai intorno a me

Un sole che splende per me soltanto

Come un diamante in mezzo al cuore

Tu, tu che sei diverso

Almeno tu nell’universo

Non cambierai

Dimmi che per sempre sarai sincero

E che mi amerai davvero

Di più, di più, di più

Sai, la gente è sola

E come può lei si consola

Ma non far sì che la mia mente

Si perda in congetture, in paure

Inutilmente e poi per niente

Tu, tu che sei diverso

Almeno tu nell’universo

Un punto sei, che non ruota mai intorno a me

Un sole che splende per me soltanto

Come un diamante in mezzo al cuore

Tu, tu che sei diverso

Almeno tu nell’universo

Non cambierai

Dimmi che per sempre sarai sincero

E che mi amerai davvero

Di più, di più, di più

Non cambierai

Dimmi che per sempre sarai sincero

E che mi amerai davvero

E davvero di più

E… di più

Di più”