Se arriverà la morte dell’anima, di Ivo Tosti, poesie

Ivo Tosti

Senza parole

 Se arriverà la morte dell’anima,

quel giorno, io funambolo,

saprò del mio triste destino

e del mistero che senza perchè

nello spazio vacilla.

 Perchè fuggi anima?

 E dove vai?

 Quando voli verso lidi dispersi

a colorare le sbiadite onde?

 Sei arrivata con il sorriso

e con lacrime sei partita,

a illuminarmi il passato

che giace ora senza ricordi

e un futuro a me sconosciuto.

 Aspetterò che ritorni

quando la magica luna

incipriata di luci e di stelle

fermerà la burrasca

e l’onda si acquieterà.

 Nel tuo vagar tra acque

silenziose, nelle ombre voli

e ti disperdi nei silenzi

di incanti e melodie

di stagioni senza parole.

 Autore : Ivo Tosti

 Proprietà intellettuale riservata L.633/1941