UNA FOLLIA FELICE

Sto per uscire col mattino in bocca
assecondando un cielo che si schiude

un ciuffo d’erba sporge all’improvviso
nelle tue mani aggiungo il mio respiro

ed il presente tra velate case
nella cornice di pareti bianche,

sembra disperdersi in follia felice
la crisalide s’apre al suo destino.