AMAG Reti Idriche ha programmato importanti lavori di sostituzione della rete idrica e di estendimento della rete fognaria in Via Dazio e Via Alessandria, Valle San Bartolomeo, per un valore di 710.000 euro. Questo intervento metterà fine alle interruzioni di erogazione dell’acqua dovute alle frequenti rotture della rete ormai obsoleta.

AMAG Reti Idriche ha consegnato i lavori all’impresa esecutrice l’8 aprile scorso ma le associazioni di categoria CIA e Confagricoltura – unitamente ad alcuni esercizi commerciali – hanno chiesto di sospendere i lavori e di riprenderli dopo la stagione del raccolto in quanto la chiusura delle vie avrebbe ostacolato l’accesso ai campi alle mietitrebbiatrici.

“AMAG Reti Idriche ha accolto queste istanze e rimandato la ripresa dei lavori al prossimo settembre in quanto non è stato possibile trovare dei percorsi alternativi per le mietitrebbiatrici – spiega Alfonso Conte, Amministratore Unico – Abbiamo ritenuto di dare ascolto alle esigenze di una parte significativa del tessuto produttivo in quanto crediamo che la concertazione sia sempre la strada più proficua. A maggior ragione per una società come AMAG Reti Idriche che agisce esclusivamente nell’interesse della collettività”.

GRUPPO AMAG – RESPONSABILITA’ SOCIALE IN AZIONE