Photo by eberhard grossgasteiger on Pexels.com

Il Domenicale di amArgine

almerighi

Il Crepuscolo
.
Il crepuscolo profuma della tua assenza
il cesto di pesche macchiate
sulla tovaglia cerata
nicchia di dita appiccicate
.
Il vento troppo caldo
che sbocciava i fiori nel campo
e la nostra vita lenta
.
Questi petali secchi
si mischiano alla terra
nell’aria
è un sapore combusto
.
C’è l’ombra dove ti bevevo
e qualcosa diveniva altro
.
Come fanno queste cose a scomparire?
Restano i versi
come ancore
che mi legano alle spine
.
di Rita Bonetti da “D’amore e di altre storie” 2022 Bertoni Editore, qui:
https://www.facebook.com/ritu.ritabu
.
*
.
Nel profumo delle zagare in fiore
.

Sigari ricoperti al gusto di cioccolata
Il bicchiere della staffa colmo di rum
quando il mio sguardo e il tuo amore
veleggiavano sulla tua Palermo lontana
che sentivi come una madre ritrovata
dopo aver tanto vagato per il mondo.

Vedi, Gianni, io non riesco a essere zen
proprio…

View original post 753 altre parole