Una grande voce, da non dimenticare o riscoprire

almerighi

Else Lasker-Schüler, all’anagrafe Elisabeth Schüler (1869 – 1945), è stata una poetessa tedesca di origine ebraica. Secondo Schalom Ben-Chorin, è stata la più grande poetessa espressa dall’ebraismo.

Io costeggio l’amore nella luce del mattino,
Da molto vivo dimenticata – nella poesia.
Tu una volta me l’hai detto.
Io so l’inizio –
Di me di più non so.
Però mi sono sentita singhiozzare nel canto.
Sorridevano propizi gli Immortali nel tuo volto,
Quando tu nell’amoroso salmo della nostra melodia
I popoli immergesti e poi portasti in alto.

View original post