Il sogno, di Alma Bigonzoni

Poesia e Serenità

Il sogno

Il sogno è più lungo, infinitamente 

lontano, resto a dormire per non vederti 

sparire. 

Dolci momenti, delicati istanti, gesta 

melodiche e pacati sorrisi, posi lo 

sguardo con sublime dolcezza. 

Nuoto nelle tue onde col fragore di un 

cristallo che si rompe e si fermano su 

questa riva tutti i baci che mi hanno 

toccato. 

Le mie mani impugnano le vesti,

abbracciano la vita, é un’estasi.

All’improvviso mi sveglio e quel sogno 

svanisce, ogni cosa più bella

di colpo sparisce.

___@Alma ___