UNA SERA D’ESTATE

Alla luce lunare
indugiano gli sguardi.
Un timido fruscìo di delicata brezza
accarezza i nostri
corpi nudi allacciati,
così piacevolmente
legati all’immensità.

CRISTINA SARACANO

Otto versi settenari.