Ti senti perso dentro quella buia strofa
vedi solo un muro, tristezza,
sensazione di vuoto nel cuore
di un arido gelido, come un campo incolto
e un buio tetro dentro il tuo animo
e gli occhi spenti come una sigaretta
nel portacenere appena posata…
Ma un giorno nel tuo cuore
il sole tornerà a splendere di nuovo
la vita in te tornerà a galla
e l’essere nulla, quella gelida sensazione
mai più stellato
sorriso largo come il cielo
spunterà dal tuo viso
e nel tuo specchio riflesso
il tuo essere rinato…