Stefano Tallia, Presidente Ordine dei Giornalisti del Piemonte

da Stefano Tallia

Presunzione di innocenza e diritto di informare: un confronto tra i giornalisti e i parlamentari piemontesi

VENERDI’ 8 LUGLIO 2022

L’Ordine dei giornalisti del Piemonte è intervenuto più volte in questi ultimi mesi per denunciare i problemi che molti colleghi cronisti stanno incontrando nello svolgimento del loro lavoro quotidiano, da quando sono entrate in vigore le nuove norme che concentrano nelle mani dei capi delle procure il potere di decidere a monte che cosa può o non può essere divulgato. 

Non solo la possibilità di raccontare le notizie attinenti alla cronaca giudiziaria, ma anche quella di ricostruire i fatti di cronaca, a cominciare dal più comune degli incidenti stradali, viene di fatto assoggettata al nulla osta dell’autorità giudiziaria, trasformandosi di fatto in una autorizzazione preventiva sulle informazioni. 

Per discutere dell’applicazione della nuova legge sulla presunzione d’innocenza voluta dalla ministra della Giustizia Marta Cartabia e degli effetti distorsivi che questa sta provocando sul diritto a informare e a essere informati, il Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti ha invitato i parlamentari eletti in Piemonte per un confronto aperto a tutta la categoria, che si terrà venerdì 8 luglio alle 10 al Circolo della Stampa, in corso Stati Uniti 27, a Torino.

Ordine dei Giornalisti del Piemonte