REALIZZATO GRAZIE AL CONTRIBUTI DEL ROTARY CLUB NOVESE

Centro estivo per bambini ucraini

Novi Ligure: Si è tenuto questa mattina a Palazzo Pallavicini l’incontro tra il Sindaco di Novi Ligure Gian Paolo Cabella, l’Assessore agli Affari Sociali Marisa Franco e le famiglie ucraine residenti in città che parteciperanno, con i loro figli, al centro estivo realizzato grazie alle risorse messe a disposizione dal Rotary Club di Novi Ligure. Il progetto si inserisce nel “Patto educativo di comunità” sottoscritto tra Comune e Istituti scolastici, a cui collaborano il CPIA 2 AL, il Rotary Club di Novi Ligure e l’associazione di volontariato Esagono di Alessandria. Centrale la collaborazione di Don Giuseppe Turrici, per l’organizzazione delle varie attività. Infatti, a partire da lunedì 27 giugno, il ritrovo per i bimbi sarà proprio alla parrocchia del Sacro Cuore. Le attività si sposteranno, poi, nel centro estivo organizzato presso il Parco ACOS, grazie al contributo del Rotary. Inoltre i volontari dell’ODV Esagono che conoscono la lingua ucraina, russa e italiana, proseguiranno il supporto scolastico ed educativo, esperienza già maturata presso le scuole nei mesi scorsi. Tra le altre cose, sono previste anche gite fuori porta nelle piscine della zona e in altri parchi acquatici.

«Facciamo tutto quello che è in nostro potere per aiutare le famiglie ucraine – ha commentato il Sindaco Gian Paolo Cabella – soprattutto per i più piccoli, affinché non debbano sentire il peso del conflitto e possano godere della spensieratezza estiva. Voglio ringraziare profondamente tutti coloro che si sono spesi per questa iniziativa, che abbiamo sostenuto e patrocinato con grande piacere».