Obbligo del POS al 30 giugno, multa a chi rifiuta i pagamenti digitali

L’obbligo del Pos per esercenti e professionisti era già in vigore dal 2013 ma all’epoca non erano ancora previste multe che invece sarebbero dovute entrare in vigore da gennaio 2023. Ora con un Decreto del Consiglio dei Ministri appena approvato viene invece previsto che da giovedì 30 giugno entra in vigore quanto segue:

-l’uso obbligatorio del Pos.

-sanzione doppia per chi non accetterà i pagamenti elettronici.

La sanzione è pari a 30 euro più il 4% del valore della transazione per cui l’esercente abbia negato il pagamento elettronico. 

Quindi, nel caso di mancata accettazione di un pagamento da 25 euro con carta di credito, Mobile payment, smartwatch o smartphone, all’esercente sarà comminata una multa di 31 euro: 30 euro più 1 euro (ovvero il 4% di 25 euro di transazione elettronica negata).

Ulteriori approfondimenti al link di questo sito: https://www.pagamentidigitali.it/news/il-decreto-pnrr-anticipa-lobbligo-del-pos-al-30-giugno-doppia-multa-a-chi-rifiuta-i-pagamenti-digitali/