Forte Acqui e Palazzina Provincia

FORTE ACQUI : Subito al Lavoro , abbiamo un sogno, restituirlo ai 

Cittadini in Sicurezza ! IL SOGNO DIVENTERA’ REALTA’, OLTRE 4000 MQ 

DIVENTERA’ UN PATRIMONIO DEI CITTADINI, si lavora per stringere i tempi 

per i primi interventi, lavoreremo sul verde !

Sabato 25 giugno la Commissione Alessandria Sud, alla presenza di 

Alessandro Borgoglio, ha effettuato un

sopralluogo presso Forte Acqui come primo atto dopo che nei giorni 

scorsi l’Amministrazione comunale ha deliberato l’assegnazione 

all’Associazione Attività e Commercio del Quartiere Cristo.

A questo incontro hanno partecipato anche associazioni e privati per

portare le proprie idee e individuare meglio quanto si renderà

necessario mettere in atto per la gestione dell’area del Forte.

Presenti i rappresentanti del gruppo A TUTTA ZAMPA con Cinzia Lacqua, i 

rappresentanti della commissione alessandria sud con Daniele Coloris , 

Paolo Pilotto, Michele Caridi, presente anche Mauro Buzzi che insieme ad 

altri collaboratori aveva realizzato in passato dei progetti importanti 

e che saranno valutati nei prosismi giorni per il primo incontro 

operativo.

Non sono mancati alcuni cittadini della Zona in particxolare importante 

l’intervento di Roberto Gambacorti.

Ci sono già diversi sponsor pronti a contribuire , moltissime le 

adesioni di associazioni e cittadini che vogliono rendersi utili per 

rilanciare il forte. Una Grande Squadra per Forte Acqui.

Inizialmente si procederà con una messa in sicurezza dell’area. Questo

vuol dire la chiusura del varco di accesso secondario, il cui portone è

stato divelto in passato, ed una pulizia dei fortini con conseguente

ripristino delle chiusure esistenti.

A seguire si programmeranno le azioni di manutenzione del verde, dallo

sfalcio dell’erba alla potature delle piante presenti, nonché alla

rimozione di quanto già identificato dagli organi comunali,

relativamente a piante abbattute per motivi atmosferici o per

sofferenza.

L’obiettivo è quello di arrivare ad avere entro la fine dell’anno anche

l’attivazione del sistema di videosorveglianza e dell’illuminazione

interna, in modo che l’area possa definirsi veramente fruibile in

sicurezza. Si guarda con attenzione alle aree cani, giochi per i bambini

A partire dalla fine del 2022 e nel successivo 2023 verranno organizzati

i primi eventi a fondo sociale, ludico e sportivo dedicate alle famiglie

di Alessandria.

Il ringraziamento di quanto sarà possibile realizzare va rivolto nei

confronti dell’Amministrazione Comunale di Alessandria, che con il suo

Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco ed i suoi tecnici, hanno

compreso la valenza sociale del progetto e la necessità di gestire

diversamente alcuni spazi cittadini, tramite la collaborazione Ente

pubblico e le associazioni del territorio.

In settimana saranno esaminati tutti i costi per i primi interventi e si 

partirà da subito.


PALAZZINA PROVINCIA EX POLIZIA PROVINCIPALE CORSO ACQUI

Nella giornata di sabato 25 giugno, è stato effettuato il primo

sopralluogo presso lo stabile di c.so Acqui che in passato ospitava gli

uffici della Polizia Provinciale e che oggi sono stati assegnati

all’Associazione Attività e Commercio Quartiere Cristo. L’obiettivo

dell’Associazione è quello di realizzare degli spazi che possano

ospitare disabili e soggetti fragili del quartiere, in modo da offrire

lor delle attività di supporto, assistenza post scolastica e

ludico-ricreative per colmare la mancanza di strutture simili sul

territorio del quartiere.

Attraverso il sopralluogo si è arrivati all’individuazione dei primi

passi da compiere per rendere la struttura idonea per ospitare le

predette attività. Si partirà con una prima operazione di manutenzione

del verde per poi procedere con la realizzazione della recinzione della

struttura nei confronti dell’adiacente deposito della Provincia di

Alessandria. Successivamente si ripristineranno gli ambienti interni

adeguandoli necessariamente alle esigenze di coloro che usufruiranno

della sede.

Il ringraziamento è doveroso nei confronti dell’Amministrazione

Provinciale di Alessandria, che con il suo Presidente, Enrico Bussalino

ed i suoi tecnici, hanno colto lo spirito sociale dell’iniziativa.