Yahoo Notizie

Conte attacca Draghi: “Grave che un premier tecnico si intrometta”

https://it.yahoo.com/conte-attacca-draghi-grave-che-un-premier-tecnico-si-intrometta-121948448.html

Primo Piano

mer 29 giugno 2022, 2:19 PM

Giuseppe Conte si è detto “sconcertato” in riferimento alle voci su una presunta richiesta di Mario Draghi a Beppe Grillo di rimuovere lo stesso Conte dal Movimento. “Vorrei precisare che Grillo mi aveva riferito di queste telefonate, – ha detto il presidente del M5s – vorrei chiarire che siamo una comunità, lavoriamo insieme. Lo trovo sinceramente grave che un premier tecnico che ha avuto da noi investitura, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono per altro”.

VIDEO – Chi è Giuseppe Conte?

https://s.yimg.com/rx/martini/builds/45994672/executor.html

Scroll back up to restore default view.

“Noi sin qui abbiamo sempre sostenuto e continuiamo a sostenerlo con lealtà, correttezza, non nascondendo i passaggi difficili per noi, che ci procurano sofferenza. Sono rimasto sinceramente sconcertato”.

VIDEO – Chi è Mario Draghi?

Chi è Mario Draghi?

Mario Draghi nasce a Roma il 3 settembre 1947. Si laurea in economia con 110 e lode a La Sapienza e nel 1976 consegue il dottorato presso il Massachusetts Institute of Technology. Direttore esecutivo della Banca Mondiale dal 1985 al 1990, l’anno seguente viene nominato Direttore generale del Tesoro, incarico che mantiene fino al 2001. Durante la sua carriera fa parte dei cda di diverse banche e società e cura alcune tra le più importanti privatizzazioni delle aziende statali italiane. Dal 2002 al 2005 è vicepresidente per l’Europa di Goldman Sachs, quarta banca d’affari al mondo. Alla fine del 2005 assume l’incarico di Governatore della Banca d’Italia. Il 16 maggio 2011, l’Eurogruppo ufficializza la sua candidatura alla presidenza della Bce. (continua nel video…)

“Io sono attaccato quotidianamente per distruggere il Movimento – ha detto Conte -. È sotto gli occhi di tutti, io personalmente e il Movimento siamo sotto attacco, perché alcune posizioni non rientrano nel pensiero diffuso, dominante. Qui sono in gioco i valori della democrazia. Le forze politiche sono il pilastro delle nostre istituzioni democratiche. Sbaglierebbe qualcuno che può godere o sghignazzare di questi passaggi”.

“Il nostro atteggiamento, che ho sempre definito leale, costruttivo, corretto nei confronti del governo, non cambia neppure di fronte a episodi che reputo così gravi. Perché il nostro obiettivo non è sostenere Draghi, il nostro obiettivo è sostenere e tutelare gli interessi degli italiani”, ha concluso il presidente del M5s.

LEGGI ANCHE: Grillo incontra i parlamentari: “Sì al sostegno al governo”