quanto dura una perversione?
quell’ indigeribile pudore impiccato alle tue ciglia

orrido e inaffidabile  piacere
il tuo cannibalismo
in agguato
e noi qui denti divoratori di desideri 

fai di me un’offerta a te
lì dove tu sai
l’amore