Verbania: domani, domenica 3 luglio, appuntamento con lo spettacolo GRAN GALÀ DELLA DANZA – Un mondo che danza della Fondazione Egri per la Danza, secondo evento dell’Estate al Maggiore.

COMUNICATO STAMPA

CONTINUA L’ESTATE AL MAGGIORE

Secondo appuntamento domani, DOME- NICA 3 LUGLIO nella Sala Teatrale del Maggiore con

Lo spettacolo GRAN GALÀ DELLA DANZA

UN MONDO CHE DANZA

Della FONDAZIONE EGRI per la DANZA

Diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco 

Biglietti disponibili al link: https://toptix1.mioticket.it/fondazio-neilmaggiore/

Continua l’ESTATE AL MAGGIORE: un ricco cartellone di eventi che spaziano dalla musica classica a quella contemporanea, passando per la danza e la prosa, ospitati al TEATRO MAGGIORE, nella sua ARENA ESTERNA, il cui palco è stato acquistato grazie al progetto Culturagility, finanziato da Fondazione Cariplo, e nella recentemente riaperta al pubblico VILLA SIMONETTA.

Dopo la Mav Symphony Orchestra, che ha ufficialmente dato il via alla stagione domani, DOMENICA 3 LUGLIO, il palco del Maggiore ospiterà la grande danza: appuntamento quindi con il GRAN GALÀ DELLA DANZA – UN MONDO CHE DANZA della FONDAZIONE EGRI per la DANZA diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco.

Si rinnova così, anche quest’anno, l’appuntamento estivo del Gala della Danza con uno spettacolo che porta in scena un ampio programma a rappresentare il mondo della danza con le sue molteplici sfaccettature, i suoi stili e le sue innumerevoli dimensioni (sociale, formativa, professionale e folkloristica); una serata pensata non solo per gli appassionati ma anche per avvicinare nuovi pubblici a questa straordinaria arte performativa.

“Celebriamo la danza in tutte le sue forme per coinvolgere ed emozionare sempre nuovi spettatori. Incontriamo il territorio ed i giovani anche grazie allo stage estivo che precede questo Gala e soprattutto, lavoriamo con loro per condividere un momento performativo in scena con la suite dal Don Chisciotte rimasta sospesa causa pandemia – commenta Raphael Bianco sulla serata a Verbania – . Per la prima volta ho voluto dare un titolo: Un mondo che danza. Per celebrare in questo spettacolo l’armonia fra i popoli in un momento di forte inquietudine internazionale. La danza assimila, metabolizza e sintetizza stili differenti, linguaggi teatrali, artistici e si fa veicolo di emozioni e riflessioni profonde”.

In apertura di serata, per dare risalto all’importanza formativa della danza, saranno presentati estratti del balletto DON CHISCIOTTE, interpretato e realizzato dai giovani delle scuole di danza del territorio, sotto la guida artistica e coreografica di Raphael Bianco.

Per la danza moderna e contemporanea, nella sua dimensione ludica e gioiosa, sarà sul palco la Compagnia EgriBiancoDanza, emanazione teatrale della Fondazione Egri e parte attiva nella vita culturale di Verbania, che presenterà alcuni fra i più importanti lavori coreografici che negli ultimi anni sono stati inseriti nei cartelloni di festival e rassegne nazionali e internazionali.

In programma nella serata BEYOND WATER BORDERS, un gioioso inno alla pace tra i popoli, che trascende ogni confine e ogni limite etnico su opere di grandi compositori su cui spicca il genio incontrastato di W.A. Mozart, AMOR DI MUNDO, una danza dedicata alla gioia della vita e alla speranza di una nuova era felice, su musiche di Cesaria Evora, artista di Capo Verde che attraverso il canto ha parlato di speranza, amore e di un futuro migliore.

In evidenza, il balletto neoclassico JEUX – (les jeux des sports, les jeux de l’amour) ideato da Susanna Egri e che la Compagnia EgriBiancoDanza presenta a 40 anni dalla sua creazione.

La danzatrice e coreografa, che ha dato il nome alla Fondazione, rappresenta sicuramente una delle personalità più rilevanti e singolari del balletto italiano del Novecento.

La creazione della Egri, quest’anno sarà in programma anche nel prestigioso Festival Internazionale di Bolzano Danza. JEUX si ispira alla trama ideata dal grande maestro Vaslav Nijinsky, è totalmente originale e utilizza la tecnica del balletto sulle punte per dar vita a un divertente triangolo amoroso.

Per celebrare la danza non potrà infine mancare il grande repertorio classico con ospiti d’eccezione: Elisa Cipriani e Luca Condello, danzatori storici dell’Arena di Verona, figure di rilievo nel panorama coreutico italiano, che presenteranno due balletti su musiche di Tchaikovsky: un pas de deux da LO SCHIACCIANOCI e rivisitato da Luca Condello e lo struggente assolo della MORTE DEL CIGNO nella sua versione originale.

Significativa è la scelta di portare in scena la coreografia della Morte del Cigno firmata Fokine, tema che è stato quest’anno il centro nevralgico di studio e di attenzione di numerose programmazioni, e fra queste il progetto Swans never die, progetto di Lavanderia a Vapore – Centro di Residenza per la Danza di Collegno a cui anche la Compagnia EgriBiancoDanza ha preso parte.

A completare la serata, per valorizzare anche gli aspetti etnici e sociali della danza, un altro nome di spicco del panorama internazionale è quello di Serge Antounkouou Some, danzatore del Balletto Nazionale del Burkina e oggi esponente di spicco del panorama coreutico italiano per il lavoro di diffusione della danza afro tradizionale del Burkina Faso.

Programma:

Beyond Water Border

Coreografia: Raphael Bianco

Musica: Mozart

Danzano: Compagnia EgriBiancoDanza

La Morte del Cigno

Coreografia: Fokine

Musica: Camille Saint-Saëns

Danza: Elisa Cipriani (solista dell’Arena di Verona)

Jeux – (les jeux des sports, les jeux de l’amour)

Coreografia: Susanna Egri

Musica: Debussy

Danzano: Compagnia EgriBiancoDanza

Pas de deux da “Lo Schiaccianoci”

Coreografia: Luca Condello

Musica: Pëtr Il’ič Čajkovskij

Danzano: Elisa Cipriani e Luca Condello

Liberté

Coreografia: Serge Antounkouou Some

Musica: musica popolare africana

Danza: Serge Antounkouou Some

Amor di Mundo

Coreografia Raphael Bianco

Musica: Cesaria Evora

Danzano: Compagnia EgriBiancoDanza 

Biglietti disponibili al link: https://toptix1.mioticket.it/fondazio-neilmaggiore/

Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.ilmaggioreverbania.it

www.facebook.com/ilMaggioreVerbania/

www.instagram.com/il_maggiore_verbania/