La sparatoria è avvenuta nell’area di Highland Park, periferia nord della città. L’autore, non ancora identificato e ancora in fuga, avrebbe sparato con un fucile da un tetto. Lo scorso anno, in occasione della festa dell’Indipendenza, erano state uccise 19 persone e ferite oltre 100

tg24.sky.it

https://a67d33e31f835b74f45ac150ebbeb957.safeframe.googlesyndication.com/safeframe/1-0-38/html/container.html

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

Almeno sei persone sarebbero morte durante una sparatoria a Highland Park, periferia nord di Chicago, nel corso di una parata per celebrare il 4 luglio, giornata dell’Indipendenza per gli Stati Uniti. I feriti – ha riferito la polizia – sarebbero invece 31. Adesso è caccia all’uomo per trovare il colpevole: un dirigente delle forze dell’ordine ha detto che si sta cercando un uomo bianco, tra i 18 e i 20 anni, con lunghi capelli neri. Avrebbe sparato sulla folla da un tetto usando un fucile che poi è stato ritrovato, riferiscono diversi media statunitensi. Le autorità hanno invitato i cittadini a rimanere in casa mentre proseguono le ricerche dell’uomo. “È armato e quindi pericoloso”, hanno detto. Sul luogo della sparatoria è arrivata anche l’Fbi. Lo scorso anno, durante i festeggiamenti per il 4 luglio, a Chicago erano state uccise 19 persone e ferite oltre 100. 

Parata interrotta dopo 10 minuti

VEDI ANCHE

Sparatoria all’esterno di una discoteca Lgbtq+ a Oslo: due morti

La parata era iniziata alle 10 (ora locale). Solo 10 minuti dopo è però stata interrotta per l’esplosione di colpi d’arma da fuoco sui partecipanti. Secondo alcuni testimoni sarebbero state sparate tra le 20 e le 25 pallottole. La zona è stata poi chiusa al pubblico. “Non è sicuro qui, tornate a casa”, hanno detto gli agenti di polizia alle persone che stavano partecipando all’evento.

https://tg24.sky.it/mondo/2022/07/04/sparatoria-chicago-parata-4-luglio