Crisi governo, assemblea M5S: prevale linea Conte, D’Incà chiede una tregua

(Adnkronos) – Prevalgono nettamente, nel corso dell’assemblea congiunta M5S di questa mattina, gli interventi dei parlamentari a sostegno della linea di Giuseppe Conte dopo la crisi di governo. Tra questi Daniela Torto, Giuseppe Buompane, Marco Bella, Luigi Gallo, Francesco Silvestri, Angela Salafia, Sebastiano Cubeddu, Teresa Manzo, Vittoria Baldino, Giovanni Currò, Filippo Scerra, Manuel Tuzi, Arnaldo Lomuti, Giulia Lupo, Marco Pellegrini, Tiziana Ciprini. Tra ieri e oggi oltre 30 gli eletti che hanno sposato la linea dei vertici, mentre sono una decina i parlamentari schieratisi apertamente a favore della fiducia al governo Draghi. Questa mattina è stata la deputata Azzurra Cancelleri, apprende l’Adnkronos, a manifestare la sua intenzione di appoggiare l’esecutivo.

Nel suo intervento, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà ha chiesto inoltre “una tregua” tra Conte e Draghi, per non mettere in difficoltà l’esecuzione delle riforme collegate al Pnrr e i progetti collegati, questo “per il bene del Paese”.

L’assemblea congiunta dei gruppi parlamentari in videoconferenza è ricominciata questa mattina in continuazione con quella di ieri, iniziata intorno alle 20.30 e conclusa alle 23.30. “Per ora – spiegava stamane un parlamentare grillino all’Adnkronos, numeri alla mano – 17 eletti si sono espressi contro la fiducia a Draghi, mentre 10 si sono detti favorevoli”. La partita ad ogni modo è ancora lunga: sospesi i lavori alle 14.20, la riunione riprenderà nel pomeriggio alle 18.,,, leggi tutto su: Sorgente: Crisi governo, assemblea M5S: prevale linea Conte, D’Incà chiede una tregua