Vaiolo delle scimmie, Bassetti: «Con 1700 casi in un giorno vacciniamo i deboli». Ilaria Capua: «Diffusione preoccupante»

Vaiolo scimmie, Bassetti: «1700 casi in un giorno, vacciniamo i deboli». Ilaria Capua: «Preoccupa la trasmissione sessuale»
La crescita di casi di vaiolo delle scimmie continua a destare preoccupazione tra i membri della comunità scientifica. Solo due giorni fa l’Oms (Organizzazione mondiale della Sanità) ha pubblicamente dichiarato «emergenza sanitaria globale». Notizia comunicata direttamente dal direttore generale, Tedros Adhanom Ghebreyesus, 48 ore dopo la seconda riunione del Comitato di emergenza per i regolamenti sanitari internazionali dell’Oms sul virus, conosciuto anche come monkeypoxDa inizio maggio, quando è stata rilevata al di fuori dei Paesi africani dove è endemica, la malattia ha colpito quasi17mila persone in 74 Paesi, secondo il Centro americano per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc).

L’invito dei virologi a intervenire subito

«L’infezione da vaiolo delle scimmie è all’inizio di un percorso di diffusione inatteso e preoccupante. È urgente intervenire, perché non andrà via da solo e i casi continuano a crescere», afferma la virologa Ilaria Capua, direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida, in un tweet a commento del suo intervento di ieri a Rai Radio 1. La scienziata ha poi aggiunto: «I 16mila casi di Monkeypox virus segnalati nel mondo sono tanti», sottolinea Capua «questo virus bisogna tenerlo sotto controllo e serve una strategia condivisa. Non si può affrontare un’emergenza del genere pensando di gestirsela ognuno a modo suo»…. leggi tutto su: Sorgente: Vaiolo delle scimmie, Bassetti: «Con 1700 casi in un giorno vacciniamo i deboli». Ilaria Capua: «Diffusione preoccupante»