Paola Varotto

PALCOSCENICO

Esiste una stanza dei segreti

dentro me,dove celo tutti i pensieri

e i desideri che

mi ricordano te..

E nascondo le emozioni

e provo le parole che

vorrei dirti

come nella rappresentazione 

di uno spettacolo!

Ma il mio palcoscenico

è sempre vuoto,

la tua poltrona, mai occupata..

Tu, non usi mai

il tuo biglietto d’invito!

E allora, invento..

e mi racconto,

mi illudo di sentire

i tuoi applausi, di vedere

il tuo sorriso orgoglioso..

Ma non sono un’attrice

non ho abilità nel fingere..

La mia anima è un libro aperto

con pagine immacolate

ancora da scrivere…

Un copione da riscrivere

dove tu, protagonista del mio film

stravolgi le battute tristi e,

le riempi di emozioni e battiti

da tradurre in parole,

in abbracci,

in brividi sulla pelle..

E allora… si accendono stelle

in questo palcoscenico della vita

dove anch’io….

divento protagonista!

©Copyright legge 633/1941

Paola Varotto