(poesia selezionata al premio “Invito alla poesia 22”

Ci  vuole coraggio a investire

quote di cuore senza interesse,

sapendo che possono  essere

 un  fondo perduto…

ci vuole coraggio a tuffarsi

nel mare profondo del destino

sapendo che puoi affogare

perché non sai bene nuotare

 salire sulla funivia per vedere

dall’alto dove è la via per

uscire dalla selva della disillusione;

ci vuole coraggio a cercarsi

nell’oggi che sfugge ai responsi

e non risponde ai domani nel decreto

delle possibilità dell’imprevedibile.

Ci vuole coraggio ad amare senza

sapere qual è il conto finale  da saldare

e salire la vita sui pioli del cuore

rischiando la caduta senza ripresa.

Ma abbiamo scorta di tenacia

per ancorarci forte al flusso degli eventi

e ali atte al volo della intemperanza

 per  planare sui miracoli dell’amore .