Giovedì in corte Solferino per il secondo appuntamento della rassegna teatrale organizzata dalla Pro Loco di Novi ” Teatro KM 0, è stata la volta del ritorno a Novi dell’attore di successo Andrea Vasone che deve i suoi natali anche artistici alla cittadina del cioccolato.

Così il teatro si è colmato di novesi, amici, conoscenti, curiosi per vedere il l concittadino che ora vive a Roma.

Tra questi anche il Commissario Ponta che ha colto l’occasione per rassicurare la città ed i suoi abitanti che si sta impegnando per fare il meglio possibile per le attività non solo di amministrazione ordinaria 

Determinato e dalle idee assolutamente chiare ha rassicurato sui tempi d’azione e sulla certezza di assolvere a quelle richieste che possano garantire di non perdere nessuna treno.

Così ha rassicurato il presidente della Pro Loco sugli interventi al parco Castello e sull’attenzione nei confronti del volontariato, coinvolgendo in questo anche l’Aido, coinvolta nella serata.

Poi ha applaudito Vasone, “una delle tante eccellenze che la città di Novi ha partorito’.

I presenti hanno applaudito ad ogni passaggio dell’incaricato della prefettura a traghettare la città fino al nuovo governo, almeno tanto quanto è accaduto con Andrea Vasone e la sua compagna di scena Nora Godano regista dell’opera di Stefano Benni  “Interno Voci”