Alessandria Sailing Team parte bene a Palma di Maiorca

Ha preso il via l’edizione numero 40 della Copa del Rey Mapfre a Palma di Maiorca, che vede impegnato anche l’Alessandria Sailing Team su Spirit of Nerina-Rolandi Auto, in categoria ORC3. 

In equipaggio: Gabriele Spotorno e Gian Nicolò Piozzi prodieri, Paolo Ricaldone centrale, Paolo Sena e Giovanni Dagnino tailer, Fabio Ascoli randa e tattica, Gianluca Viganò timoniere, Paola Capizzi navigatrice.

La prima giornata di regata è stata molto positiva, a parte un piccolo inconveniente, come racconta Fabio Ascoli: “Nella prima prova abbiamo commesso qualche piccolo errore che ci ha portato ad essere dodicesimi in classifica parziale, ma nella seconda prova ci siamo subito ripresi, conquistando il sesto posto. Ci ha tradito un colpo di vento anomalo che non ci aspettavamo: eravamo troppo confidenti con le condizioni meteo in genere sempre molto stabili in questo mare che ben conosciamo. Gli alessandrini stanno facendo scintille: il team è competente, motivato, concentrato, il nostro inizio è stato ottimo. L’avversario napoletano si conferma essere agguerrito sulla loro barca Scugnizza, ma noi siamo già posizionati davanti all’equipaggio genovese. Siamo anche in testa alle quattro imbarcazioni della nostra categoria, x-35. La competizione però è solo all’inizio, bisogna mantenere la concentrazione fino all’ultimo, mancano una decina di regate da portare a termine”.

Questa edizione vede una flotta di 120 equipaggi in 9 diverse categorie, di cui 20 in ORC3 (quella di Spirit of Nerina), provenienti dai continenti europeo e americano, tra cui paesi come Stati Uniti, Argentina, Ecuador, Brasile, Ungheria, Estonia, Svizzera, Finlandia, Polonia e Turchia, 3 equipaggi di nazionalità italiana (un equipaggio napoletano vicecampione del mondo e uno genovese oltre agli alessandrini), 4 imbarcazioni X-35 (Spirit of Nerina, una barca olandese e due spagnole).

A competere, in categoria BMW ORC1, anche il Re Felipe al timone di Aifos500: sarà Sua Maestà a conferire i trofei ai vincitori nella cerimonia di chiusura il prossimo sabato.

Buon vento!–