La scrittrice Liliana Angeleri si presenta ai lettori di Alessandria today

BIOGRAFIA

LILIANA ANGELA ANGELERI è nata ad Alessandria. Sposata con il noto artista pittore GIGI COPPO. Dipinge anche lei con successo tele a olio nel momento in cui l’ispirazione diventa imperiosa. La sua vicenda è molto singolare: non ha cercato la letteratura, ma è stata una fortissima intuizione a “ordinarle” di scrivere una sceneggiatura per un film tratto da un romanzo ottocentesco. Lei non conosceva come si compone una sceneggiatura, si è informata, una produzione di fiction per la Rai ha trovato subito i finanziamenti. La crisi del cinema, però ha bloccato tutti i cineasti. In attesa che le sue sceneggiature diventino film le hanno consigliato di scrivere romanzi ispirati dagli scripts.

IL ROMANZO DI ALERAMO, è composto da due parti: la vera vita leggendaria di ALERAMO (un romanzo romantico/cavalleresco/fantasy) e PROFUMO DI LEGGENDA (racconto ambientato nei nostri giorni, un viaggio surreale sulle orme della cavalcata aleramica, lungo i confini del Monferrato). 

VIAGGIO NEL MONFERRATO SULLE ORME DELLA CAVALCATA ALERAMICA – Illustrato con molte immagini su Amazon: composto da un viaggio  sulle orme della cavalcata aleramica, un percorso romantico in dieci località delle Langhe e storia e leggenda di Aleramo, il primo marchese del Monferrato.

CHI ERA? UNA VICENDA VERA, ANZI VERISSIMA.

Una domanda che si pone una donna, una madre e un’impiegata di banca scrupolosa. Improvvisamente vede una bellissima giovane nel corridoio della sua abitazione con i capelli rossi e un abito rinascimentale color fucsia. Ha altri fenomeni inspiegabili razionalmente. Poi si accorge di avere un tumore al seno e deve essere operata. Questo libro non ha come argomento principale il cancro la cui descrizione è relegata  in un solo capitolo. L’autrice descrive i numerosi fenomeni extrasensoriali e la sua vita normale attraverso situazioni serene e brillanti, alcune con sfumature horror e altre drammatiche.

A cura di ROSSINI edizioni è da poco su Amazon:

Amazon.it: Una panchina per gli angeli – Angeleri, Liliana Angela – Libri

UNA PANCHINA PER GLI ANGELI  Cinque episodi in cui quattro donne che sono molto diverse tra loro, in tempi diversi, si siedono su una panchina, quasi tutte con i loro partner. Quella panchina diventa un simbolo della vita. Traghetta inconsapevole le vicende di queste persone. Ci si racconta, ci sono affanni, gioie e dolori, episodi di vita normali, non eroici. Persone comuni che transitano in questo luogo e che si siedono su una panchina. La felicità si raggiunge anche soltanto nel raccontare e nel comunicare scene della propria vita, e condividere è veramente un gesto speciale. La ricerca della felicità fa parte del bisogno più profondo dell’uomo ed è sostanzialmente lo scopo della vita di ciascuno.

Cristina fugge da un innamorato, un medico sporca il viso a una paziente, una sposina attende il marito in in missione di pace. Un cane abbandonato intuisce il pensiero della sua salvatrice, una giovane ha subito violenze dall’ex innamorato.

Una panchina traghetta inconsapevolmente le emozioni di chi si siede su di essa. Si parla e ci si confida, si parla d’amore, poi quando ci si alza ci si sente leggeri come angeli.

La felicità è: vivere la vita, un giorno dopo l’altro.  

L’ultima pagina di questo libro

LA PANCHINA è ORMAI VUOTA

La panchina è nuovamente vuota, è in attesa di altre donne e uomini carichi di contenitori colmi di acquisti e di angosce da raccontare o, meglio, da dimenticare in quei pochi momenti che dovrebbero, per alcuni istanti, essere dedicati ad azioni liete.

Eppure è tanto facile, durante alcuni attimi di riposo dal lungo camminare, raccontarsi e raccontare o ricordare situazioni allegre o momenti tristi.

E la panchina permette un inconsapevole transfert.

Non soltanto ci si allontana da lei dopo aver riposato le membra indolenzite, ma oltre alle gambe si è riposata anche l’anima. Ci si sente un po’ più leggeri, come le piume che lasciano svolazzanti gli uccelli in estate, quando cambiano il piumaggio.

Non è difficile pensare alla leggerezza del volo degli angeli.

 In ripubblicazione: 

– La vicenda di Gagliaudo e la fondazione di                                                   Alessandria

– Le vicende drammatiche delle donne dell’ordine degli Umiliati

– GIUSEPPE MAYNO, il bandito

Contattata da vari finanziatori internazionali, disposti a coprire i costi completi delle produzioni cinematografiche, e le hanno anche offerto la distribuzione internazionale, ora cerca case di produzione cinematografiche che abbiano la necessaria professionalità.

Come contattare l’autrice.

www.twitter.com/Aleramo2012

www.facebook.com/AC3471556367

www.facebook.com/LilianaAngeleri1

www.linkedin.com/in/liliana-angeleri-a3aa5335/