Alessandria, pubblicato da: Pier Carlo Lava Social Media Manager

Alessandria: La proposta di avviare una discussione su una serie di eventi da svolgere per le vie della Città, libera dalle auto, emersa nei giorni scorsi durante i lavori della Commissione Consiliare Territorio del Comune di Alessandria, trova assolutamente concorde  la nostra Condotta Slow Food di Alessandria.

Valorizzare il territorio, le sue risorse, i produttori e gli esercenti locali, le tradizioni alessandrine alla ricerca di nuove proposte, rientra pienamente tra le finalità della nostra associazione ed è il filo rosso che lega tutte le nostre iniziative ispirate dal concetto di “Buono, pulito, giusto e sano” che Slow Food difende.

A tale proposito ricordiamo che ormai da diversi anni Slow Food Alessandria, nell’ambito della Fiera Agroalimentare di San Baudolino, organizza con la Camera di Commercio Alessandria e Asti il Festival del Raviolotto che, partendo dal lavoro di ricerca e censimento delle diverse tradizioni di agnolotti e ravioli del territorio, avviato anni fa dal nostro storico e gastronomo Luigino Bruni, ha sviluppato nel tempo gemellaggi, nuove collaborazioni e percorsi virtuosi con l’obiettivo di valorizzare una eccellente e cosi’ apprezzata pasta ripiena e stimolare l’attenzione dei partecipanti, attraverso il piacere del gusto, sul valore del cibo, perché dietro alla ricetta ci sono produttori e territori che sono i custodi di saperi, tradizioni e biodiversità locali.

Siamo a disposizione a condividere le nostre idee ed esperienze consolidate, come il Festival del Raviolotto, e a confronti propositivi per sviluppare insieme alla Comunità nuove iniziative e progetti per una Città più accogliente, generosa, golosa e vivace e non per caso, libera dalle auto.

Dalia Ghisu

Fiduciaria Condotta Slow Food Alessandria