SETTEMBRE

Settembre
dal rugiadoso inizio.
Giostra di foglie
sull’acqua del tombino.
Colorate sembianze
di un prossimo inverno.
Dalla ruggine, al bacio
del tempo,
intessuto di fuliggine.
Una chiave gira
nella serratura con il cigolio
di un attrezzo malandato.
Il vento,
riprende vigore,
tra le persiane, lasciando,
semi di un’estate trapassata.
Di getto, sbadiglia il mare,
nel crepuscolo
senza pace di un vecchio
amore!

Maria Rosa Oneto

Tutti i diritti riservati all’autrice

Maria Rosa Oneto