Analizzando il costo al chilowattora presente in bolletta, è possibile scoprire come il costo dell’energia elettrica per le famiglie sia quintuplicato nel giro di 20 mesi

Wired Italia

L’aumento del prezzo del gas e, di conseguenza, di quello dell’energia elettrica, sta monopolizzando la campagna elettorale in vista del voto del 25 settembre. Ma cosa significa questo incremento, in concreto, per una famiglia? Per provare a capirlo Wired ha scelto di utilizzare gli small data. Ovvero, bollette alla mano, ha estratto mese per mese i dati relativi al costo della componente energia a partire dal dicembre 2020. In altre parole, il prezzo al chilowattora.

Cosa dicono gli small data

I dati estratti dalle bollette dicono che il prezzo dell’energia elettrica è sostanzialmente quintuplicato nel giro di 20 mesi, passando da 7 a 38 centesimi al chilowattora. Un incremento che il governo Draghi ha cercato di mitigare introducendo una serie di misure, dall’azzeramento delle aliquote agli aiuti alle famiglie in difficoltà. Questo l’andamento riportato in un grafico… leggi tutto su: https://www.wired.it/article/energia-caro-energia-elettricita-dati-aumento-famiglia-italia/