Tutto l’universo piange le ingiustizie del mondo, gli orrori degli uomini fanno vergognare anche le stelle che preferiscono spegnersi davanti al sangue e al pianto dei bimbi. In tutte le epoche i poeti hanno scritto pagine meravigliose contro la guerra, spesso un grido inascoltato.

NAPOLI

Lo sai le stelle
dove vanno a dormire?
Nel buio più fitto
per dimenticare quello
che hanno visto…
E quando il peso
delle loro lacrime
è troppo gravoso
si lasciano cadere,
spegnendosi in
un’ultima dolente scia.
Non guardate alle stelle
voi macchiati di sangue,
piange l’universo
dove un bambino piange,
piange l’universo
dove un bambino muore,
piange l’universo
dove non c’è più pace.
Non guardate alle stelle
anche loro non hanno più luce.

Imma Paradiso