Alessandria: I concerti del XIII Festival Internazionale “Alessandria Barocca e non solo…” dedicati al repertorio del ‘600/’700 tornano con partecipazioni d’eccellenza a cui l’iniziativa promossa dall’Associazione Pantheon ETS sotto la direzione artistica di Daniela Demicheli ha ormai abituato il pubblico che sempre più numeroso segue gli eventi proposti.

“SACRE ARMONIE” è il titolo del concerto realizzato in collaborazione con Perosi60, che I MUSICI DELLA SERENISSIMA (Marianna Prizzon – soprano, Claudio Gasparoni – viola da gamba e Lorenzo Marzona – clavicembalo) terranno Sabato 17 settembre, alle ore 21, a San Sebastiano Curone, presso il settecentesco Oratorio della SS. Trinità

In programma musiche di Monteverdi, Frescobaldi, Vivaldi, Muffat, Purcell, Bach, Gasparini, Haendel. 
Questo sarà il terzo dei concerti del Festival inseriti, in collaborazione con la Fondazione CRA, negli itinerari di valorizzazione delle espressioni pittoriche e scultoree del Barocco Genovese presenti nella provincia alessandrina. 

Nell’Oratorio della SS. Trinità, denominato anche “l’Oratorio dei Rossi”, si trovano infatti la Madonna Addolorata dell’autorevole scultore genovese Anton Maria Maragliano, recentemente restaurata, ed una grande pala d’altare del genovese Francesco Campora.

Il concerto sarà ad ingresso libero e gratuito.

Venerdì 23 settembre alle ore 21 il Festival si sposterà ad Acqui Terme, nella bella Sala Santa Maria, in via Barone 3, per il concerto dell’ensemble I MUSICALI AFFETTI (Fabio Missaggia, Matteo Zanatto – violini, Carlo Zanardi – violoncello, Fabio Merlante – tiorba, arciliuto e chitarra barocca, Nicola Lamon – clavicembalo) dal titolo “SEICENTO ITALIANO – affetti e bizzarrie nel segno della Serenissima” .
In programma musiche di Rossi, Castello, Marini, Uccellini, Legrenzi, Vivaldi.

A parziale copertura dei costi di gestione della Sala Santa Maria da parte dell’Associazione Antithesis, in collaborazione della quale si svolgerà il concerto, il biglietto d’ingresso sarà di € 10 fino ad esaurimento posti per i non soci e di € 6 con posto riservato per i soci di Antithesis.

Prima del concerto (verso le 20:30) sarà offerto al pubblico un calice di benvenuto accompagnato da assaggi di prodotti locali.

Il XIII Festival internazionale “Alessandria Barocca e non solo…” gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Cultura, della Regione Piemonte, della Provincia e del Comune di Alessandria, dei Comuni di Ovada e Castellazzo Bormida, delle Diocesi di Alessandria e Tortona ed è realizzato grazie al contributo delle Fondazioni CRA e CRT, di AMAG S.p.a. e di alcuni sponsor privati.