L’inflazione corre veloce in Italia: è il quinto Paese dell’Eurozona

Ad agosto 2022 a trainare maggiormente l’inflazione sono stati i prezzi alimentari (+1%)

16-09-2022 13:08 Europa Redazione Agenzia DIRE

inflazione

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – L’Italia è il quinto Paese dell’Eurozona dove i prezzi sono aumentati di più ad agosto 2022 su base mensile. Con un +0,9% in più rispetto a luglio 2022 l’Italia si posiziona dopo Olanda (+2,4), Estonia (+2,3), Belgio (+1,8%) e Malta (+1%). Nel confronto su base annua tuttavia l’inflazione annuale al 9,1% rispecchia la media dei 19 Paesi dell’area euro.

Crescono meno i prezzi in Francia (+6,6%) e Germania (+8,8%). Estonia (+25,2%), Lettonia (+21,4%) e Lituania (+21,1%) sono i Paesi in cui i prezzi sono aumentati di più nell’Unione europea su base annua.
Rispetto a luglio, ad agosto 2022 a trainare maggiormente l’inflazione nell’Eurozona sono stati i prezzi alimentari (+1%), seguiti dai beni non energetici (+0,9%). I prezzi dell’energia sono aumentati solo del +0,3% rispetto al mese precedente.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it