Non è la penna

Non è la penna che scrive in questo momento, è soltanto la mia anima.

Ha voglia di farsi conoscere, di parlare, di ascoltare e gridare al momento giusto a questo mondo dove nulla va bene.

La rabbia avvolte è incontrollata, i dispiaceri feriscono l’anima per ogni questione.

Non è la penna che scrive ma, la mente detta queste parole, le ripete a voce alta per farle ascoltare anche ai muri curiosi.

Non è la penna, ma la mano che scrive parole che, escono dal cuore.

Si mescola all’anima e sa che dovrebbe darle il giusto conforto.

Non è la penna che decide la vita ma, è la vita che decide cosa deve scrivere la penna.

Maria Cannatella @ 15/9/2022

Riservati tutti i diritti. Foto mia