Salvatore Ferrigno nei manifesti elettorali per le elezioni del 25 settembre

continua su: https://www.fanpage.it/attualita/mafia-e-voto-di-scambio-arrestato-salvatore-ferrigno-candidato-centrodestra-alle-regionali/
https://www.fanpage.it/

Arrestato Salvatore Ferrigno, candidato del centrodestra alle Regionali siciliane: è accusato di scambio elettorale politico-mafioso. In manette anche il boss Giuseppe Lo Duca.

A cura di Chiara Ammendola

Blitz dei carabinieri di Palermo che, questa mattina all’alba, hanno arrestato Salvatore Ferrigno, 62 anni, candidato al Parlamento regionale siciliano alle prossime elezioni con il partito Popolari Autonomisti dell’ex presidente della Regione, Raffaele Lombardo.

L’accusa è di scambio elettorale politico-mafioso. Le indagini coordinate dal procuratore aggiunto di Palermo Paolo Guido, hanno portato all’arresto anche del boss Giuseppe Lo Duca e di Piera Lo Iacono, che avrebbe ricoperto il ruolo di intermediaria tra il politico e gli ambienti mafiosi.

Come lo scorso giugno, a due giorni dalle elezioni, un nuovo terremoto ha scosso le Regionali siciliane. “Un ineluttabile e urgente intervento di natura cautelare – aveva scritto all’epoca la procura di Palermo – atto a scongiurare il pericolo che il diritto-dovere del voto, per le imminenti elezioni, sia trasfigurato in merce di scambio assoggettata al condizionamento e all’intimidazione del potere mafioso”.

continua su: https://www.fanpage.it/attualita/mafia-e-voto-di-scambio-arrestato-salvatore-ferrigno-candidato-centrodestra-alle-regionali/
https://www.fanpage.it/

 

 

Sorgente: Mafia e voto di scambio, arrestato Salvatore Ferrigno: candidato centrodestra alle Regionali siciliane