Odo la circonferenza dei cieli,

minimi canti di stelle,

caduti come chiodi dalla croce,

spine di mora e di bacca rosa.

Io ti raccolgo,

io corro,

io ti consolo,

le mie ossa sbiancate come vecchi tronchi,

ho file di tassi alla mia destra,

non mi voglio sporcare,

non voglio cadere,

io corro,

io corro sola. Iris G. DM